Chitarre YYZ - Igor Marchi

Questo sito nasce dalla viscerale passione che, da quando avevo 14 anni (quante ore passate in Via Washington dal buon Mauro a vedere e sentire i gioielli dell'epoca!), nutro per la chitarra elettrica, passione che mi ha portato negli anni a possedere una collezione ad oggi di circa 200 chitarre, collezione in continua "evoluzione".
Nel mondo delle Sei Corde vi sono diversi "tipi" di appassionati, c'è in primis chi ama il vintage (quello più purista - solo anni '50 e '60- così come quello "di più ampio respiro" – leggasi anni '70), chi vive per gli anni '80 e l'hard rock di quei tempi, chi è monogamo ed ama solo IL Suo strumento (magari fatto fare dal Liutaio di fiducia o acquistato a seguito di una lunga e ultra ponderata scelta), c'è chi colleziona chitarre, pedali, ampli e quant'altro appartenuto alle star (e anche qui chi può cerca per il Mondo la chitarra del Reverendo Billy o dell'inarrivabile Stevie Ray e chi invece viaggia su un livello più "umano" si trova a lottare su ebay per il plettro del secondo chitarrista di XXX). C'è poi chi da un maggior peso all'"impatto" estetico (le amate sei corde, in alcune manifestazioni, sono vere e proprie sculture lignee degne delle più prestigiose gallerie se non vere e proprie "opere d'arte") e chi adora la liuteria nella massima accezione del termine.


Io penso di potermi inserire in quasi tutte le categorie citate. Ho qualche "moderato" pezzo vintage, qualche chitarra appartenuta od usata da "star", qualche altra che si potrebbe tranquillamente appendere in un "salotto buono", qualche altra a dir poco "avveneristica" e molte chitarre ascrivibili alla categoria della "liuteria nella massima accezione del termine" (almeno a mio parere!). E dalla mia passione per il mondo chitarristico è nata la voglia di creare questo spazio in cui mostrare le tre categorie presenti, e cioè: ciò che al momento ho (e mi tengo ben stretto!), con tutte le considerazioni. I links alle recensioni e così via, ciò da cui mi potrei separare (per far spazio ai nuovi arrivi) e ciò che ho posseduto e da cui (mio malgrado in molti casi!) mi son dovuto staccare. Vi lascio comunque alla consultazione del mio sito, in merito a cui accetto volentieri critiche e suggerimenti (ma anche complimenti, se li merito!).

Igor "YYZ"